By / 8th luglio, 2014 / Isole Tremiti / No Comments

La berta maggiore è una specie di uccello migratore caratteristica e tipica di questo arcipelago; le scogliere a picco sul mare, anfratti e caverne delle isole di S. Domino e Caprara, sono tra i luoghi preferiti da diverse decine di coppie che vi tornano, primavera dopo primavera, per farvi il nido ed allevare i piccoli.

Al tramonto le coppie lasciano il mare e volano verso le scogliere dove nei rituali del corteggiamento e dell’accoppiamento emettono le famose grida sgraziate e roche scambiate in passato per lamenti funebri o per vagiti di neonati.

La leggenda vuole che queste inquietanti grida, simili a lamenti umani, siano gemiti dei fedeli compagni di Diomede i quali, affranti dal dolore per la morte dell’eroe greco, piansero a tal punto da indurre la dea Afrodite a trasformarli in uccelli: da qui l’origine del nome Diomedee attribuito alle berte.


Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.